Tamara de Lempicka al Vittoriano di Roma

Tamara de Lempicka a Roma dall’ 11 Marzo al 10 Luglio 2011

Un grande evento a Roma per gli amanti della pittura. Ospitata presso il Complesso del Vittoriano di Roma a Piazza Venezia, avrà inizio l’11 Marzo 2011 una delle maggiori mostre e tra le più complete mai organizzate su Tamara de Lempicka, una delle artiste maggiormente note e amate dagli amanti d’arte di tutto il periodo Decò, simbolo della forte spinta modernista degli anni Venti e Trenta.

La mostra su Tamara de Lempicka “La regina del moderno”, che si svolgerà dall’11 Marzo fino al 10 Luglio a Roma nella struttura del Vittoriano, e’ curata dalla storica dell’arte Gioia Mori, nota a livello nazionale ed internazionale proprio per i suoi studi e ricerche su Tamara de Lempicka.

La mostra romana “La Regina del Moderno” presenta forse la più completa esposizione di opere di questa Artisita, sono esposti 90 dipinti e 30 disegni di Tamara de Lempicka, queste meravigliose ed importanti opere comprendono il cammino artistico della “regina del moderno”. Inoltre la mostra espone anche 50 fotografie dell’epoca, alcune delle quali ancora inedite, che ci documentano quello che è stato il “personaggio” Tamara all’epoca, raffigurata quasi sempre come una grande diva del cinema degli anni ’30. Ci sono anche 2 film degli anni Trenta in cui la Tamara de Lempicka si colloca davanti alla macchina da presa. La raccolta comprende anche 13 dipinti di artisti polacchi, che la pittrice frequentò a Varsavia ed in Francia, i quali raccontano il legame che l’artista aveva con l’arte contemporanea della sua patria.

Possiamo descrivere la pittura di questa grande artista prendendo spunto dai critici che nel tempo hanno elogiato le sue opere. La pittura di Tamara de Lempicka, con un carattere molto particolare, è una pittura spinta in cui viene data cura ad ogni minimo dettaglio, dove è facile notare come tutto viene come accarezzato da una pennellata meticolosa, con un grande gusto nell’uso delle linee pure delle forme semplici, ma anche allo stesso tempo la sua concezione, forse un po ardita, della deformazione decorativa. Anche se la sua pittura è molto precisa non la possiamo assolutamente definire una pittura “fredda”, al contrario fa trasparire una viva sensibilità, tanto è vero che sembra che i personaggi, nei suoi ritratti, escono dal quadro, tanto sembrano vivi.

Roma ospita una mostra veramente importante ed è un’appuntamento per gli amanti della pittura e dell’arte in generale assolutamente da non perdere.

Dove: Complesso del Vittoriano (Piazza Venezia) entrata in Via di San Pietro in Carcere – 00186

Telefono: +39 06 678 0363 ‎- +39 06 678 0664 ‎

Orari:

  • la mostra è aperta dal Lunedì al Giovedì dalle ore 09.30 alle ore 19.30.
  • Il Venerdì e il Sabato dalle ore 09.30 alle ore 23.30.
  • La domenica l’apertura è alle ore 09.30 e la chiusura alle ore 20.30.

Un pensiero riguardo “Tamara de Lempicka al Vittoriano di Roma

  • 5 Luglio 2011 in 10:34
    Permalink

    La mostrà più sexy e provocante che abbia mai visto. La Lempicka ha i suoi bei vizietti, ma se la rifanno a Roma ci torno.

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *