Roma e la sua cucina: gli spaghetti cacio e pepe

cacio-e-pepe

Per chi viene a Roma un elemento fondamentale di una vacanza realmente riuscita è di sicuro testare la cucina romana, che con la sua particolarità permette di entrare in contatto con quello che possiamo definire il vero spirito romano.

Sono molti i filoni che ci conoscono della cucina romana, ma sicuramente uno dei più apprezzati è quello dello “Burino” quello proveniente dai ceti bassi, fatto di ingredienti poveri, ma genuini, che creano piatti amati particolarmente dai romani ma anche dai turisti.

Tra i piatti più apprezzati molti sono quelli a base di carne, soprattutto l’abbacchio, ma in prima fila si pongono le numerose ricette di primi piatti : chi non conosce i bucatini alla amatriciana , le fettuccine alla romana o le penne all’arrabbiata o ancora gli spaghetti alla carbonara?

Una delle ricette più semplici e più amate di questo ramo della cucina romana sono sicuramente gli spaghetti cacio e pepe, nati dalla forte produzione di pecorino che si ha in tutta la regione del Lazio.

Una ricetta semplice che in 15 minuti potrebbe essere preparata da chiunque eppure così difficile da assaggiare di qualità.

Se volete una dritta per prepararla dovete sapere che il segreto sta nel miscelare un pò d’acqua di cottura della pasta con il cacio in modo da creare una vera crema. Se non siete portate per la cucina fai da te comunque a Roma troverete trattorie in grado di supplire a questa mancanza.

E’ opinione comune che i migliori piatti di cacio e pepe a Roma si mangino in alcuni ristoranti in particolare:

– Trattoria Cadorna, in via Cadorna 12;

– Trattoria degli amici a Trastevere in piazza sant’Egidio 6;

-Flavio al Velavevodetto in via di Monte Testaccio 97, dove potrete assaggiare la versione tonnarello cacio e pepe.

Anche fuori Roma alcuni ristoranti meritano di essere segnalati: come ad esempio ‘Oste della Bon’ora a Grottaferrata, o anche Taverna Mari a Marino, o ancora Ristorante Cacciani a Frascati. Non vi resta di venire a Roma e gustare la bontà della cucina romana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *